Dipinto Giapponese Carpe Koi 1940 .

Bellissimo dipinto giapponese su seta risalente agli anni ’40 del secolo scorso, raffigurante due carpe in acqua, una rossa e una grigia.

Finali in bachelite bianca.

Nella cultura orientale e più nello specifico in quella giapponese, la carpa koi è un animale molto apprezzato e stimato, non solo per la sua bellezza come pesce colorato ma soprattutto per quello che simboleggia ovvero principalmente la perseveranza. La carpa è inoltre evocativa della fedeltà nel matrimonio e buona fortuna in genere.
La carpa (“Koi” in giapponese appunto) è sempre in movimento ed è considerata uno dei pesci con più energia e forza. E’ inoltre in grado di nuotare controcorrente, e ciò viene interpretato sia come una rappresentazione anticonformista (la forza di non seguire la corrente, bensì di seguire la propria via indipendentemente dal resto) che come forza di superare le avversità. Una leggenda cinese (territorio di origine del simbolo della carpa) narra la risalita di una carpa lungo il Fiume Giallo, per arrivare poi alla Porta del Drago, superata la quale si trasforma in un dragone ed acquisendo il dono dell’ immortalità; il significato di questa leggenda è legato alla forza di volontà ed al cambiamento in positivo, e merito, dopo i propri sforzi e sacrifici, sottolineando che chiunque, con la forza di volontà, possa arrivare anche ad importanti risultati compiendo grandi imprese.

Ottime condizioni di conservazione, con piccoli segni dovuti all’età.

 330,00

Disponibile

Aggiungi alla lista dei desideri Aggiungo alla lista desideri Aggiunto alla lista dei desideri
Peso 1 kg
Dimensioni 60 × 3 × 186 cm

Potrebbero interessarti